Wednesday - Oct 18, 2017
Home » Notizie Economiche » Il Mercato / Approfondimenti » Btp, Bund e Spread: scopriamo come leggerli

Btp, Bund e Spread: scopriamo come leggerli


spread-btp-bund

Sembrano farlo apposta! Quando si parla di finanza, le terminologie adoperate spesso possono ‘spaventare’ i non addetti ai lavori, a tal punto da precludere un avvicinamento da parte dei comuni mortali alla materia economica.

Dietro alle parvenze eccessivamente tecniche però nel complesso finanziario operano delle dinamiche abbastanza semplici: basta solo afferrare quali sono i meccanismi ed i termini utilizzati.

Proviamo dunque a capire di cosa si parla quando vengono usati termini ormai dalla frequenza quotidiana, come lo Spread, i Btp ed i Bund.

Partendo da questi ultimi due, si tratta semplicemente di titoli di Stato: i Btp sono titoli di Stato italiani, i Bund invece tedeschi.

Si tratta di Titoli a scadenza pluriennale (una sorta di finanziamento pubblico che lo Stato ottiene dai cittadini vendendo delle cedole) che garantiscono il rientro del capitale alla scadenza.

Spread è semplicemente un termine inglese che indica ‘differenza’.

Quindi quando si parla del famoso Spread Btp Bund a 10 anni, si intende dunque la differenza fra il rendimento a 10 anni di questi due titoli di Stato.

 

Bisogna partire dal presupposto che più è alto il rendimento di un titolo di Stato, più è alto il rischio che lo Stato non riesca a farvi fronte, diventando cosi un Paese a forte rischio economico. In pratica, quando aumenta lo Spread, ovvero la differenza fra il rendimento a 10 anni fra i titoli di stato italiani (BTP) e quelli tedeschi (BUND) significa che sta aumentando il rendimento dei BTP, ed in maniera proporzionale sta aumentando il rischio di fallimento per lo Stato Italiano, in quanto ne viene accresciuto il deficit.

 

Nelle sue oscillazioni lo Spread Btp Bund 10 anni ha toccato il suo record storico più alto nel Novembre del 2011, sfondando il tetto dei 500 punti, mentre il record storico più basso si è avuto nell’Agosto di quest’anno, quando il valore è sceso sotto la soglia dei 150 punti, segno che il Mercato ha apprezzato il tentativo e la voglia del Governo Italiano di rilanciarsi ed uscire dalla Crisi.

 

Ad oggi però, lo Spread Btp Bund 10 Anni è di nuovo in salita, rispetto al minimo storico, ed oscilla sulla soglia dei 165 punti.