Monday - Jul 24, 2017
Home » Notizie Economiche » Il Mercato / Approfondimenti » Cosa è e come si usa il Forex trading

Cosa è e come si usa il Forex trading


Stacks of coins with the word FOREX isolated on white

Le Basi del Forex trading

Il termine FOREX, che è l’acronimo di Foreign Exchange, si riferisce ad un mercato di scambio internazionale, dove le valute vengono comprate e vendute. Il mercato moderno ha avuto inizio nel 1970 con l’introduzione di monete fluttuanti e tassi di cambio liberi, dove domanda e offerta determinano rigorosamente il prezzo di una valuta contro un’altra.

Il mercato FOREX è unico per una serie di motivi. È, per esempio, praticamente privo di controlli esterni, rendendo quasi impossibile per chiunque di manipolarlo. E’ anche il più grande mercato finanziario liquido, con un movimento che raggiunge quasi i 2.000 miliardi di dollari ogni giorno. Con questo volume di denaro che si muove frequentemente le posizioni sul mercato possono essere aperte e chiuse in modo estremamente rapido.

Alcuni investitori partecipano al mercato FOREX per le posizioni di copertura a lungo termine, mentre altri utilizzano il commercio marginale per cercare di ottenere grandi guadagni a breve termine. La combinazione di piccole ma generalmente costanti fluttuazioni giornaliere dei prezzi delle valute (qui per avere i valori di cambio delle valute) crea un ambiente attraente per una vasta gamma di investitori con differenti strategie di investimento.

Non vi è alcuno scambio FOREX centrale che gestisce tutte le transazioni. Le operazioni si svolgono in tutto il mondo attraverso le reti di telecomunicazioni. La compravendita si svolge 24 ore al giorno, dalle ore 00:00 GMT del lunedi alle 22:00 GMT del venerdì.
I concessionari FOREX operano letteralmente in tutto il mondo, calcolando i tassi di cambio delle principali valute. Gli
investitori possono acquistare le valute attraverso questi concessionari. E’ pratica comune per gli investitori  speculare sui prezzi delle valute ottenendo una linea di credito (che è disponibile con un minimo di $ 500), aumentando così notevolmente il potenziale dei propri guadagni, così come le perdite. Questa è chiamata negoziazione marginale che significa semplicemente uno scambio con il capitale preso in prestito.
Essa ha il suo fascino nel fatto che gli investimenti Forex possono essere fatti anche senza disporre di una enorme riserva di capitale. Questo consente agli operatori di investire molti più soldi, determinando le posizioni più importanti nel mercato, con somme di denaro reale molto più piccole. Questo rende molto facile l’ingresso nel Forex ai nuovi investitori.

La negoziazione marginale in un mercato di scambio è quantificata in lotti. Con il termine lotto si identificano circa 100.000 $. Tale importo può potenzialmente essere ottenuto con appena la metà dell’1%, o 500 $. Facciamo un esempio per chiarire.
Supponiamo che i segnali del mercato indichino una salita della Sterlina britannica rispetto al Dollaro Americano. Si apre 1 lotto per comprare la sterlina, con un margine di 1% al prezzo di 1,49889, e poi si attende che il tasso di cambio inizi a salire. Ad un certo punto, le previsioni si rivelano esatte; il tasso di cambio sale, e si decide di vendere. Si chiude la posizione a 1,5050, guadagnando così 61 pips, pari a circa $ 405. Quindi, su un investimento di capitale iniziale di 1000$ abbiamo realizzato un profitto di oltre il 40%. Quando si chiude una posizione, il deposito che era stato fatto in origine viene restituito all’investitore e viene eseguito un calcolo dei suoi profitti o perdite. Tali profitti o perdite vengono accreditati o addebitati sul proprio account.

Le strategie di investimento

Le strategie di investimento utilizzate dai trader Forex sono due: l’Analisi Tecnica e l’Analisi Fondamentale.

La maggior parte degli investitori di piccole e medie imprese nei mercati Forex utilizzano la forma di strategia di investimento conosciuta come Analisi Tecnica.
Questa tecnica deriva dal presupposto che tutte le informazioni sul mercato e le future fluttuazioni di una valuta, possono essere trovate nel prezzo. In altre parole, tutti i fattori che hanno un effetto sul prezzo della valuta sono già stati presi in considerazione dal mercato e sono quindi riflessi nel prezzo. L’investitore che usa l’Analisi Tecnica basa la sua decisione di investimento su tre presupposti fondamentali:

– che il movimento del mercato considera intrinsecamente tutti i fattori
– che il movimento dei prezzi è propositivo e direttamente legato a questi eventi
– che la storia si ripete.

Questo investitore considera i prezzi più alti e più bassi di una moneta, i prezzi di apertura e di chiusura, e il suo volume di transazioni. Lui o lei non cerca di prevedere le tendenze a lungo termine, ma guarda semplicemente quello che è successo a quella moneta nel recente passato, e suppone che le piccole fluttuazioni a breve termine continueranno come hanno fatto precedentemente.

Invece un investitore che utilizza l’Analisi Fondamentale studia le situazioni attuali nel Paese della valuta, come l’economia, la situazione politica e altre informazioni correlate. L’economia di un Paese può essere quantificabile, definita dal valore del tasso di interesse della sua banca centrale, dal suo livello di disoccupazione, dalla politica fiscale e dal tasso di inflazione. L’investitore avveduto sa anche, però, che condizioni meno misurabili ed eventi possono avere un impatto sull’economia di una nazione. Inoltre deve tenere a mente le aspettative e le anticipazioni degli altri partecipanti al mercato. Proprio come in qualsiasi mercato azionario, il valore di una moneta si basa anche in gran parte sulle percezioni e anticipazioni su quella moneta, e non solo sulla realtà della sua condizione.

Benchè il rischio sia certamente sostanziale, la capacità di condurre la negoziazione marginale nel mercato FOREX consente di ottenere potenzialmente enormi profitti relativi agli investimenti iniziali necessari. Le dimensioni del FOREX impedisce praticamente tutti i tentativi da parte di chiunque di influenzare il mercato per il loro tornaconto personale. Questo ha l’effetto di rendere l’investitore abbastanza fiducioso quando opera le negoziazioni nei mercati valutari  perchè sente di avere la stessa opportunità di profitto come gli altri investitori di tutto il mondo. Si deve rilevare, tuttavia, che, come per qualsiasi investimento, le perdite sono una possibilità. Esse possono verificarsi e… si verificano. E per lo stesso principio per il quale la negoziazione marginale offre un potenziale di ottenere enormi vantaggi, la possibilità di ingenti perdite è altrettanto grande.

Anche se investire in FOREX utilizzando strategie a breve termine richiede una assiduità decisa, gli investitori esperti che utilizzano l’Analisi Tecnica possono generalmente essere sicuri che la loro capacità di leggere le fluttuazioni giornaliere del mercato valutario sono sufficienti a fornire loro le conoscenze necessarie per restare informati e prendere decisioni prudenti.