Wednesday - Oct 18, 2017
Home » Le Medie Mobili » L’importanza dei volumi

L’importanza dei volumi

Visto che si sente sempre parlare di volumi e dato che le indicazioni che ogni oscillatore ci offre devono essere confermate da questi, cerchiamo di capire cosa sono e come si leggono.

I volumi di un titolo, non sono altro che il numero di azioni scambiate in un determinato periodo.

Un volume alto è l’indicazione che il trend in atto è forte e non ci si trova davanti ad un rimbalzo tecnico o ad un potenziale falso segnale. Quindi, come già detto, un trend è solido se i volumi sono alti, e quindi in questo caso è meno rischioso entrare (ovvero comprare), mentre se i volumi sono bassi ci troviamo davanti ad un periodo laterale, ovvero un periodo incerto, ove sono possibili cambiamenti di tendenza.

In un trend al rialzo, i volumi sono crescenti nella fase rialzista e decrescenti nelle correzioni , mentre in un trend al ribasso, i volumi sono medio-alti nelle fasi decrescenti e bassi nelle correzioni.

Se ci dovessimo trovare davanti ad un brusco aumento di volumi molto probabilmente o si è esaurito il trend in atto da tempo, oppure sono stati rotti supporti o resistenze forti.

PER CONFERMARE QUALSIASI SEGNALE DI QUALSIASI OSCILLATORE,RICORDATEVI DI CERCARE SEMPRE UNA CONFERMA NEI VOLUMI !!!